HPV TEST - BIOS S.r.l. Laboratorio Analisi Cliniche - COSENZA
16426
post-template-default,single,single-post,postid-16426,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-sans serif studio,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

HPV TEST

Condividi su:

Il virus del papilloma umano (HPV) è un virus a DNA che si trasmette principalmente per via sessuale, ma il contagio può avvenire anche per contatto cutaneo con indumenti o biancheria a contatto con persone infette.

Il virus dell’ HPV è responsabile di lesioni iperproliferative sia a livello della cute (verruche cutanee su mani e piedi) si a livello delle mucose (mucose labiali, tratto respiratorio, genitali). In modo particolare a livello genitale (peritoneo, vulvo, vagina, collo dell’utero, ano, pene, scroto) può causare condilomi (verruche genitali) e neoplasie maligne.

L’infezione genitale da HPV è molto frequente anche negli uomini, nei quali spesso risulta asintomatica e senza lesioni clinicamente evidenti, costituendo però un importante serbatoio di infezione sessualmente trasmissibile.

Esistono circa 100 tipi di HPV, di cui 13 sono considerati ad alto medio-rischio con alte probabilità di portare all’insorgenza di neoplasie al collo dell’utero, gli altri sono considerati a basso rischio e responsabili di verruche genitali.

HPV TEST è un test che permette di rilevare la presenza del virus HPV prima ancora che le cellule del collo dell’utero presentino modificazioni visibili al pap-test.

Essendo la presenza del virus HPV condizione assolutamente necessaria per lo sviluppo del tumore del collo dell’utero, questo test consente di identificare con grande anticipo le donne a rischio di sviluppare questa malattia. D’altro canto, un test positivo all’HPV non significa necessariamente che la donna svilupperà un tumore del collo dell’utero, ma consente al medico di individuare quali sono le donne a rischio, che devono essere controllate più attentamente.

La combinazione del classico pap-test con l’HPV TEST identifica la quasi totalità (98%) delle lesioni precancerose e dei tumori al collo dell’utero.

Chi risulta negativo alla combinazione pap-test HPV TEST ha una probabilità di sviluppare tumore al collo dell’utero inferiore all’ 1%.

Quando eseguire il test?

Il medico può consigliare il test HPV se:

  • il risultato del pap-test è anomalo ed evidenzia cellule squamose atipiche di significato indeterminato (ACSI);
  • in caso di età superiore ai 30 anni.

 

L’ HPV TEST può essere effettuato a partire da diversi campioni biologici:

  • prelievo ematico;
  • tampone vaginale;
  • tamponi cervicali;
  • urine;
  • liquido seminale

 

 

 

Prenota gli esami telefonando al numero 0984 48 33 57.