Preparazione agli esami

PREPARAZIONE AGLI ESAMI

Una serie di utili indicazioni sulla preparazione di alcuni esami per ottenere la massima veridicità dei risultati

PRELIEVO DI SANGUE

Prima di sottoporsi al prelievo è fondamentale osservare un digiuno di almeno 8-12 ore; alcool, zuccheri e caffè possono rendere inattendibili i risultati.

Anche il fumo può alterare i risultati, pertanto, si raccomanda di non fumare nelle ore che vanno dal risveglio al prelievo ematico. E’ consentito bere solo modiche quantità di acqua (1-2 bicchieri).

Nei giorni che precedono il prelievo, la dieta deve essere il più possibile abituale.

Bisogna evitare brusche variazioni in eccesso o in difetto dell’apporto calorico. La dieta deve essere anche qualitativamente abituale con apporto usuale di carboidrati, proteine e grassi.

La corretta preparazione del paziente agli esami ematochimici prevede la mancanza assoluta e più prolungata possibile di qualsiasi trattamento farmacologico.

Le interferenze di alcuni farmaci possono manifestarsi a livello analitico, alterando i risultati degli esami.

L’attività sportiva intensiva e protratta nel tempo può generare delle variazioni a livello enzimatico e di alcuni analiti. Bisogna dunque evitare l’attività sportiva per almeno 8 – 12 ore prima degli esami ematochimici.

PREPARAZIONE AGLI ESAMI MICROBIOLOGICI

Gli esami di natura microbiologica vanno effettuati, obbligatoriamente, prima di iniziare la terapia antibiotica e/o antimicotica oppure dopo averla sospesa per almeno 5 giorni, in modo da evitare interferenze sull’esito dell’esame.

URINOCOLTURA

L’urina va raccolta in un contenitore sterile che è possibile ritirare presso il laboratorio e/o comprare in farmacia.
– Lavare accuratamente le mani e i genitali;
– Scartare il primo getto di urina e raccogliere un campione dell’urina seguente nell’apposito contenitore;
– Consegnare il prima possibile il campione in laboratorio.

TAMPONE FARINGEO E AURICOLARE

Tampone faringeo – è consigliabile digiunare per almeno 30 minuti, non lavare i denti per almeno 2 ore e non utilizzare colluttori orali;
Tampone auricolare – Non pulire il condotto auricolare prima del prelievo.

TAMPONE VAGINALE E URETRALE

Non eseguire il tampone con ciclo mestruale in corso, astenersi da rapporti sessuali la sera precedente e la mattina dell’esame lavare l’area genitale utilizzando solo acqua.

COPROCOLTURA E SPERMIOCOLTURA

Raccogliere i campioni nell’apposito contenitore sterile (acquistabile in farmacia) e consegnare il prima possibile in laboratorio.

MODALITA' DI RACCOLTA URINE 24 ORE

La raccolta delle urine delle 24 ore va effettuata in appositi contenitori graduati, acquistabili in farmacia, osservando la seguente procedura:

  • Eliminare l’urina della prima minzione del primo giorno;
  • Raccogliere tutta l’urina emessa durante la giornata, compresa quella della notte e quella della prima minzione del secondo giorno;
  • Consegnare l’intera raccolta in laboratorio.

Per alcuni esami è richiesta l’acidificazione delle urine, che si effettua aggiungendo 10 ml di acido cloridrico o acido muriatico al contenitore prima di iniziare la raccolta.

URINE 24H NON ACIDIFICATE

Esami che si eseguono su urine 24h non acidificate

  • Clearance della creatinina;
  • Proteine totali urinarie;
  • Elettroforesi proteine urinarie;
  • Immunofissazione urinaria.
  • Idrossiprolina urinaria.

URINE 24H ACIDIFICATE

Esami da eseguire su urine 24h acidificate

  • Calcio nelle urine;
  • Fosforo nelle urine;
  • Acido 5-OH Indolacetico;
  • Acido Omovanillico;
  • Acido Vanilmandelico;
  • Catecolamine urinarie.

RACCOLTA LIQUIDO SEMINALE PER SPERMIOGRAMMA

La raccolta del liquido seminale per l’esecuzione dello spermiogramma va eseguita osservando un periodo di astinenza da rapporti sessuali da 2 a 7 giorni.

Il campione va raccolto direttamente in laboratorio tramite masturbazione, in caso eccezionali è possibile effettuare la raccolta presso la propria abitazione, tuttavia, il campione deve essere consegnato entro 30 minuti in laboratorio.

Modalità di raccolta

  • Prima della raccolta, lavare accuratamente le mani;
  • Non toccare l'interno del contenitore di raccolta;
  • Raccogliere il campione esclusivamente tramite masturbazione;
  • Chiudere rapidamente il contenitore e consegnarlo in sala prelievi.